incubo di una notte di mezza estate

 Un po’ di tempo fa mi sono svegliata nel bel mezzo di un incubo. Gridavo, dice Piero, ed ero molto agitata.  “Ma ti stava inseguendo uno spietato assassino o cosa?” mi ha chiesto. “Cosa”  ho dovuto rispondere, mio malgrado. Nel sogno ero seduta su uno scomodo e traballante sgabello, con un faretto puntato contro, in una stanza immersa nel buio (come da copione) e una voce metallica e ostile mi chiedeva di rispondere ad una semplice domanda: “ Visto che il femminismo lo declini al plurale, dimmi quali sono le essenze dei femminismi in Italia. Di che sostanza sono fatti?”. Sudaticcia e in evidente difficoltà, mi si spalancava davanti una voragine insidiosa fatta di volti di donne che, come fosse un déjà vu, mi dicevano:

Sei troppo giovane per arrivarci –  No, sei fin troppo vecchia per capire

Hai scelto di avere figli solo perché sei condizionata da una cultura che da sempre ci vuole relegare ad un ruolo subalternoNon vuoi figli? Poverella, non hai ancora capito che immenso potere ha il nostro corpo

Prendersi cura degli altri, e del mondo, è l’unica via di salvezza per l’umanitàMa insomma, quando ci libereremo dei sensi di colpa che ci impongono questa schiavitù come fosse una sindrome della crocerossina?

La prostituzione non può mai essere una forma di scelta volontaria, si deve senz’altro condannare, sempreLa prostituzione può essere senz’altro una libera scelta e come tale va rispettata e, anche in queste scelte, le donne vanno sostenute

Ti butti nella mischia della politica solo perché sei troppo ambiziosa e certamente sei mossa da interessi personali e poco nobiliChe peccato che tu mantenga un così basso profilo e non partecipi attivamente, hai senz’altro poca stima di te stessa

Se ti lasci menare dal tuo partner sei una smidollata (te le meriti tutte) –  Non ti dico nulla, non muoverò un dito per farti cambiare idea, se vuoi farti menare dal tuo partner sei liberissima (cazzi tuoi)

Gongoli nello sbandierare la tua cultura, voli troppo alto per poter comprendere i bisogni reali delle donne, sei proprio una snob capace di elaborare teorie che non metterai mai in praticaMa dove pensi di andare, non c’hai una laurea (figurarsi un master), a te manco ti guardo (e sei pure calabrese)

Con quel rossetto (che non metterei neanche la notte di capodanno) e quei tacchi alti non sei credibile neanche un pocoCon quegli scarponcini e quei pantaloni larghi sei lugubre e sembri lo stereotipo della femminista  sempre arrabbiata che odia gli uomini (e neanche si depila)

La pornografia è solo strumentale alla più bieca forma di dominio e dei giochi di forza sul corpo delle donneSei proprio una moralista senza speranza, rilassati, e liberati dalle forme di inibizione e frustrazione sessuale causati da millenni di cultura distorta, viva la pornografia!

Manifestare non serve a nulla, se non a dare visibilità alle solite arrivisteBeh, come ci riappropriamo della piazza? che si fa, un flashmob?

AAAAAaaaaaaaaaaaaaaaa …….. (mi sveglio, finalmente)

Per fortuna era solo un incubo (vero?)

[ giacché il femminismo (declinato come meglio vi aggrada) è, per me, cosa molto seria e  fonte di gioia, questo post in qualche modo continuerà… ]  2014-02-03 18.34.48Giovanni, 7 anni

5 comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...