Sdisonorate a Catanzaro.

 

Il 17 novembre alle ore 17,30, il circolo di Sel Catanzaro centro, ci ospiterà per  discutere assieme  di alcune false credenze riguardanti la ‘ndrangheta, a partire dal dossier  Sdisonorate .

Per la prima volta in assoluto, in un’unica pubblicazione, sono state raccolte le storie delle donne ammazzate dalla mafia, dalla fine dell’ottocento ai giorni nostri. Nel dossier sono presenti interviste a Rita Borsellino, Angela Napoli, Amalia De Simone, una prefazione di Ombretta Ingrascì e numerose altre testimonianze. Come spiega Celeste Costantino nella sua  prefazione, l’obiettivo principale del lavoro è, da una parte, la necessità di restituire dignità a donne dimenticate e, dall’altra, quella di svelare una falsa credenza del “codice d’onore” delle mafie, secondo la quale i clan non uccidono le donne.

“Sono morte per l’impegno politico, sono rimaste vittime di delitti d’onore, sono state suicidate, sono state oggetto di vendette trasversali, sono morte per un accidente, sono rimaste incastrate dentro una situazione familiare e mafiosa da cui non sono riuscite a uscire.”

Sdisonorate è un lavoro quanto mai importante, perché raccoglie storie di donne attraverso le quali viene svelata l’ipocrisia, l’omertà e i disvalori di un sistema mafia che coinvolge tutte-i noi. Le interpretazioni offerte sono anche un contributo per comprendere e approfondire riflessioni sulla condizione femminile e sulla concezione familistica. [continua]

Ne discuteremo assieme a Danila Cotroneo (Associazione daSud). Modera Carla Rotundo ed introduce Doriana Righini.

A concludere l’incontro, una lettura del testo “Donne che hanno detto di no”, a cura dell’autrice  Anna Pascuzzo.

scarica QUI la locandina in PDF

One comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...