La Pas, la tortura e lo Stato italiano.

Pienamente consapevole che la cosiddetta PAS è una tortura ai danni dei minori (e delle madri), e che lo Stato italiano si è sempre dimostrato reticente a riconoscere la tortura come un reato ,

Invito tutte e tutti a scrivere a convenzioneantiviolenza@gmail.com per aderire alla   Convenzione Nazionale contro la violenza maschile sulle donne – femminicidio , della quale sottolineo un passaggio , rispetto alle richieste fatte ad istituzioni e governo:

sia vietato, in caso di separazione e affido dei minori, nei casi di violenza domestica agita sulle donne e assistita o subìta dai figli, l’affido condiviso e che venga applicato come prassi l’affido esclusivo al genitore non violento; sia vietato l’utilizzo della sindrome di alienazione parentale (PAS) in ambito processuale ed extraprocessuale; e non sia consentito l’utilizzo di tecniche di mediazione familiare in ambito processuale e da assistenti sociali.”

Concludo ricordando che, rispetto a questo argomento, FemminismoaSud  ha sempre portato avanti un grandissimo lavoro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...